La Muchcolours e l’Università

12 settembre 2013 
0


La MuchColours ha sempre creduto nei giovani e nelle loro potenzialità, incentivando dottorati sui temi del colore, della stampa, dei supporti e della sostenibilità, anticipando i tempi e sviluppando tecnologie di decorazione sempre innovative. Da quando la Muchcolours ha iniziato la sua straordinaria avventura nel mondo della decorazione digitale industriale e del colore, collabora con l'Università Europea del Design di Pescara, che da oltre trent'anni si occupa della formazione dei giovani nei settori della Grafica, della Moda e del Design.
Una collaborazione che negli anni ha migliorato e completato la visione di insieme della MuchColours e degli studenti che sono costantemente stimolati e coinvolti nella realizzazione di nuovi progetti. Idee che possono diventare reali opportunità lavorative. Come quelle offerte dai seminari di Color Design, un corso nel quale ragazzi e professionisti apprendono le tecniche di trasformazione del prodotto grazie all'uso della decorazione digitale industriale.[:en]The MuchColours has always believed in young people and their potential, stimulating doctorates in the field of color, printing, medias and sustainability, anticipating the times and developing increasingly innovative decorating technologies. Since the Muchcolours began its extraordinary adventure in the world of industrial digital decoration and colour, has collaborated with the European University of Design in Pescara, which for more than thirty years conducts training of young people in the fields of Graphics, Fashion and Design. A collaboration which over the years has improved and completed the overview of both. MuchColours and students of the University are constantly stimulated and involved in the developement of the new projects. Ideas that can become real employment opportunities. As those offered by the seminaries Color Design, a course during which young people and professionists learn the techniques of transformations of the product thanks to the use of industrial digital decoration.






Lascia un commento