Home Ecologia

Ecologia

OBIETTIVO

Centinaia di operatori ogni giorno stampano con i nostri sistemi consumando tonnellate di inchiostro ogni anno. Vogliamo ridurre le emissioni del processo di stampa del 30%. È un obiettivo ambizioso che indirizzerà lo sviluppo dei nostri inchiostri e del processo di stampa.

AMBIENTE

Parlando di processo di stampa si tende a considerare solo gli eventuali solventi dell’inchiostro, senza pensare all’energia utilizzata per la produzione di inchiostro e supporto di stampa, ai gas prodotti dai trasporti, all’acqua consumata per la produzione del vetro, a tutti gli imballaggi coinvolti.

CICLO DI VITA

Lo Studio del Ciclo di Vita considera la stampa di una lastra di vetro di un metro quadro con Practika 64, dalla produzione dell’inchiostro, ai trasporti allo specifico processo di stampa e di polimerizzazione. Riportiamo quali materiali sono risultati più incidenti sull’ambiente.

EFFETTI

Dall’impegno di molti mesi di lavoro, oggi conosciamo in numeri l’impatto del processo di stampa di un vetro con Practika 64 e Nanopigmenti. Il nostro impegno è nello sviluppo di nuove soluzioni che riducano questi numeri, con la trasparenza e col coraggio che da sempre ci distinguono.

Green Design di Muchcolours

Il percorso di Politica Sostenibile

È obiettivo di ogni azienda privata ottenere risultati economici progressivamente migliori, ma sono poche le realtà che come noi si impegnano a trovare la strada che può coniugare tale sviluppo economico con un impegno sostenibile. Siamo consapevoli che ogni attività umana e produttiva incide sull’ambiente. Per questo vogliamo sapere cosa succede a noi stessi mentre lavoriamo, all’ambiente mentre realizziamo i nostri prodotti, ai nostri clienti mentre usano le nostre macchine. Crediamo che si possa e debba trovare un modo per soddisfare le necessità delle generazioni attuali senza compromettere la possibilità che le generazioni future soddisfino le loro. La nostra missione non impossibile è coniugare le tre dimensioni fondamentali di Ambiente, Economia e Società.

Quando si parla di impatti sull’ambiente subito dopo si pensa ai rifiuti o ai gas emessi da certi processi. Eppure si consuma l’ambiente in molti modi spesso sconosciuti o sottovalutati. Ad esempio comprando un bullone, non si pensa all’energia utilizzata per l’estrazione del metallo in miniera, ai gas prodotti dal trasporto, all’acqua consumata per il lavaggio degli stampi, ai prodotti chimici usati come distaccanti, al legname per gli imballaggi. Questo per un bullone, immaginate per una Practika la complessità dello studio del suo impatto sull’ambiente. Abbiamo usato i più comuni indicatori ambientali per quantificarne gli effetti.