Fai crescere la tua azienda con le agevolazioni per l’industria 4.0

É il momento giusto per investire in nuove tecnologie per la tua azienda: tutte le macchine di decorazione digitale MUCHCOLOURS possiedono le caratteristiche per rientrare nelle agevolazioni di credito d’imposta per l’industria 4.0.

“Non esistono limiti” : questo è uno dei nostri mantra che ci ha permesso di diventare leader nella progettazione e produzione di macchine per la decorazione digitale con inchiostri eco- sostenibili.


Nonostante i tempi duri che ci troviamo a vivere, ci sono grandi opportunità per le aziende che operano nel settore del fashion, dell’interior, dell’arredamento – solo per citarne alcuni: è possibile digitalizzare la propria azienda con l’acquisto di una macchina di decorazione digitale usufruendo delle agevolazioni fiscali promosse dalla nuova legge di Bilancio.

Con le ultime due edizioni della Legge di Bilancio,infatti, gli incentivi per gli investimenti delle imprese non si sono limitati alla Nuova Sabatini, rifinanziata e potenziata. 

Resta la maggiorazione per gli investimenti in beni digitali ex Industria 4.0 (ora Transizione 4.0) introdotta nel 2017 e c’è un rafforzamento del sostegno alle imprese del Sud

C’è poi un’ulteriore quota dei nuovi finanziamenti destinata all’acquisto di macchinari a basso impatto ambientale che migliorano l’ecosostenibilità di prodotti e processi.

Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali: a cosa serve

Il credito d’imposta per investimenti in beni strumentali serve a supportare e incentivare le imprese che investono in beni strumentali nuovi, materiali e immateriali, funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi destinati a strutture produttive ubicate nel territorio dello Stato.

Quali sono i vantaggi per chi riceve il credito d’imposta 

Per gli investimenti in beni strumentali materiali tecnologicamente avanzati è riconosciuto un credito d’imposta nella misura del:

  • 40% del costo per la quota di investimenti fino a 2,5 milioni di euro
  • 20% del costo per la quota di investimenti oltre i 2,5 milioni di euro e fino al limite di costi complessivamente ammissibili pari a 10 milioni di euro.

Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione in cinque quote annuali di pari importo a decorrere dall’anno successivo a quello di entrata in funzione per gli altri beni.

Il credito d’imposta è cumulabile, inoltre, con altre agevolazioni che abbiano a oggetto i medesimi costi nei limiti massimi del raggiungimento del costo sostenuto.

Digitalizza i tuoi processi aziendali con l’utilizzo delle macchine di decorazione MUCHCOLOURS

Contattaci e ti esporremo tutte le agevolazioni fiscali di cui potrai disporre.