LE NANOTECNOLOGIE OGGI

È uno spazio talmente infinitesimo che bastano una decina di atomi messi in fila per riempirlo tutto. Pensiamo alla punta di uno spillo, uno spazio abbastanza ristretto, eppure, entrando nel mondo delle nanotecnologie, scopriremo che anche in un luogo così esiguo, c’è abbastanza spazio per scrivere nientemeno che tutti i ventiquattro volumi dell’Enciclopedia Britannica.

A livello strutturale il nanocolorante ha tutte le caratteristiche di un nanofluido; per quanto rigurda la stampa invece, il nanocolorante si fissa tranquillamente su qualsiasi tipo di supporto, anche su quelli che per definizione sono instampabili (il vetro potrebbe essere uno di questi) l’asciugatura per la resistenza al tatto è immediata, mentre la sua reticolzione strutturale su alcuni materiali deve essere forzata con una polimerizzazione a temperatura programmata, su altri con una normale asciugatura all’aria. Il grip su quasi tutti i materiali è assicurato dal fatto che i nanocomponenti di questo fluido colorato riescono a penetrare, e reticolare di conseguenza, tutti i materiali grazie alle ridottissime dimensioni dei componenti. Naturalmente a questo tipo di colore non possono essere richieste caratteristiche di copertura poichè non sono compatibili con la copertura stratificata, questo naturalmente per alcuni può essere visto come uno svantaggio (forex PVC etc) per altri invece, un grosso vantaggio perchè su materiali pregiati é importantissimo che la stampa non vada a coprire le caratteristiche del materiale e non sia invadente nei vari processi di decorazione.

LA NUOVA TECNOLOGIA

Tali pigmenti infatti, rappresentano la soluzione più raffinata che le nanotecnologie possano offrire all’industria in termini di design, nei campi dell’estetica, della moda, dell’arredamento, del packaging e in tutto quello che noi consideriamo Industrial Printing.Pelle, legno, etc. sono i materiali ideali per questo utilizzo. Caso a parte per il vetro perchè su questo materiale è fondamentale la trasparenza, non è infatti possibile pensare ad un vetro stampato che perda le sue caratteristiche di trasparenza. Il nanocolorante, sia per caratteristiche strutturali che per definizione e qualità di stampa, si comporta in maniera completamente diversa da tutti i colori che conosciamo e che tradizionalmente, vengono utilizzati per la stampa digitale.

  • Nano ink HS 144

    HS 144 è un nanocolorante di nostra produzione, un inchiostro particolarmente performante perchè, non essendo termoreticolante,
    ha tempi di asciugatura e fuorimpronta quasi istantenei, consentendone la sovraverniciatura immediata. E’ praticamente inodore ed è la perfetta soluzione per una stampa di alta qualità.
    I colori disponibili sono: Black, Clear, Cyan, Flush, Magenta, Silver, White, White Mig64, Yellow
    Consigliato su materiali che polimerizzati, potrebbero reagire modificando la loro superficie, come: pelle, legno e supporti plastici.

  • Nano ink HS 720

    HS 720 è un nanocolorante di nostra produzione, un inchiostro particolarmente performante perchè, non essendo termoreticolante,
    ha tempi di asciugatura e fuorimpronta quasi istantenei, consentendone la sovraverniciatura immediata. E’ praticamente inodore ed è la perfetta soluzione per una stampa di alta qualità.
    I colori disponibili sono: Black, Clear, Cyan, Flush, Magenta, Silver, White, White Mig64, Yellow
    Consigliato su materiali che polimerizzati, potrebbero reagire modificando la loro superficie, come: pelle legno e supporti plastici.

  • Nano ink PIG

    PIG è un nanocolorante di nostra produzione, si fissa su qualsiasi tipo di supporto anche su quelli che per definizione sono instampabili.
    La sua reticolazione strutturale avviene sia attraverso l’asciugatura all’aria che attraverso la polimerizzazione.
    Assicurano una resa estremamente affidabile, e si adattano a qualsiasi tipo di esigenza ambientale: stampe per esterni, interni o entrambi.
    I colori disponibili sono: Black, Clear, Cyan, Magenta, Silver, White, White Mig64, Yellow

  • Nano ink Pro PIG 144

    PROPIG 144 è un nanocolorante di nostra produzione,si fissa su qualsiasi tipo di supporto, anche su quelli che per definizione sono instampabili con una resa ottimale ed affidabile.
    La sua reticolazione strutturale avviene attraverso la polimerizzazione con un range di temperatura ampio che si agira intorno agli 80° fino ai 150°.
    I colori disponibili sono: Black, Clear, Cyan, Flush, Magenta, Silver, White, White Mig64, Yellow
    Consigliato per applicazioni sia su materiali flessibili che su solidi come: vetro, metalli o materiali plastici.

COLORI SPECIALI

Grazie alle competenze chimiche maturate in questi anni in fatto di inchiostri, il nostro laboratorio è nella condizione di sviluppare colori speciali ed anche formulazioni personalizzate in base alle esigenze del singolo cliente. Per i colori speciali esiste già un buon numero di colori che vengono utilizzati come colori spot sulle nostre stampanti e sono:

– TRASPARENTE
– BIANCO
– ARGENTO
– GIALLO FLUO
– VERDE FLUO
– ARANCIO FLUO
– ROSSO FLUO
– BLU FLUO

Questa gamma di colori è in continuo aumento grazie alle molteplici esigenze e richieste del mercato della decorazione, sempre in continua evoluzione.

NANALOUX